Passa ai contenuti principali

Landing Page e Moduli Cattura Nomi

Moltiplica il tuo successo utilizzando una landing page per inondare la tua casella di posta di contatti motivati. Si tratta, ed è stato così per molti anni, di una strategia vincente che resta ancora oggi tra le più popolari. Ovunque in rete troverai una landing page creata per questa o quell’altra offerta. Ovviamente è un metodo che funziona altrimenti non lo utilizzerebbe nessuno, o no? Le landing page sono strumenti eccezionali. A differenza dei metodi tradizionali, se create nel modo corretto possono da un giorno all’altro far esplodere il tuo successo nel network marketing. Tu getti “un’esca” per il tuo prodotto o servizio e saranno i tuoi stessi contatti a fornirti le proprie informazioni allo scopo di riuscire ad ottenere l’offerta speciale che proponi.
A questo punto il problema è che per riuscire ad avere un qualsiasi successo con questo metodo, o qualsiasi altra strategia disponibile, dovrai imparare a creare la tua landing page con un layout mirato che riesca a convertire i visitatori (contatti) in clienti. Avere solamente una landing page sul web non basta. È necessario avere il titolo giusto, l’intestazione delle giuste dimensioni, una combinazione di colori adeguata, il carattere della giusta dimensione e stile, un buon copywriting: questi sono alcuni degli elementi necessari per riuscire, per lo meno, ad avvicinarsi a sfruttare la sua magia.http://networkmarketer.it/strategie-e-suggerimenti-per-ottenere-profitti-nel-network-marketing/

Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…