Passa ai contenuti principali

Post

Il fitness è la nuova frontiera del business per i department store.

Il fitness è la nuova frontiera del business per i department store. L’avamposto in Italia di questa nuova tendenza è Brian & Barry Building , store che introdurrà a settembre un nuovo format delle palestre Virgin, alposto di Eataly nel piano -1 del building in piazza San Babila a Milano.

 Si tratta di un format‘a consumo’,Revolution by Virgin Active, una piccola palestra specializzata in unico sport, l’indoor cycling, ma l’aspetto innovativo è il nuovo modello ‘pay per use’, che manda in soffitta il classico abbonamento ‘a tempo’ per introdurre il pagamento in base all’utilizzo del singolo servizio. La palestra proporrà un allenamento con attività a terra e su bici e con attrezzature ultra tecnologiche.
Che il trend sia destinato a durare e a svilupparsi nel tempo lo dimostra il format del nuovo flagship Saks inaugurato lo scorso mese di maggio nella Grande Mela, che ha dedicato un intero piano di oltre 16mila metri quadrati proprio agliworkout, con corsi, training, nonché sale di …
Post recenti

La settimana Europea dello Sport : #Beactive dal 23 al 30 Settembre 2017

La Commissione europea ha appena lanciato la terza edizione della Settimana europea dello Sport per promuovere l’attività fisica per tutti, indipendentemente dall’età, la provenienza sociale o il livello di forma fisica. Il tutto si svolgerà  dal 23 al 30 settembre prossimi, con eventi in tutta Europa. L’edizione di quest’anno si preannuncia particolarmente estesa e coinvolgente: parteciperanno ben 32 paesi e 35 partner europei, tutti assieme per incoraggiare lo sviluppo di società sana, felice e inclusiva. L’apertura ufficiale con l’evento di inaugurazione è in programma il 23 settembre a Tartu in Estonia con eventi che vanno dal festival della bicicletta per i bambini, all’organizzazione di tavole rotonde a cui parteciperanno campioni e sportivi. Il premio #BeInclusive EU Sport Awards invita tutte le organizzazioni dell’Unione Europea che abbiano sviluppato con successo progetti sul tema dello sport mirati all’inclusione sociale,a presentare la propria candidatura. I progetti verranno…

Conoscere i clienti ascoltando i social, con sentiment analysis e machine learning : The Virgin way

Virgin Active ,il network dei villaggi fitness fondato da Richard Branson ,sta tentando la via del social listening e della marketing automation da veicolare attraverso il CRM (Customer Relationship  Management)
Con questo approccio, la filiale tricolore del network intende rispondere a tre precisi obiettivi: aumentare la brand awareness, avviare politiche di retention personalizzate e sfruttare i social media per la lead generation. Tutto ruota attorno a Microsoft Dynamics, soluzione adottata in contemporanea nel quartier generale in UK e nella controllata italiana, dove l'implementazione è avvenuta grazie alla partnership con Gruppo PA. Una trasformazione che non ha coinvolto solo il dipartimento Marketing: per l'integrazione del sistema è stato necessario un lungo processo di coordinamento a cavallo di Sales e Customer Care. La piattaforma sarà il collante di tutte le azioni aziendali, coordinate grazie a un'unica anagrafica, da popolare con informazioni via via più prec…

Assegnati i Flame Awards 2017 per la promozione dell'attività fisica in UK

In Telford (UK) si è svolta la conference Flame 2017 organizzata da UKACTIVE a sostegno del movimento sportivo inglese.
Il tema di fondo è stato quello di sottolineare l'importanza  di creare engagement con le persone inattive fisicamente, utilizzando l'innovazione tecnologica e digitale a supporto di questo grande obiettivo.
E' stato messo in evidenza come oggi i social media e gli strumenti digitali come le digital radio, possono dare un grande contributo all'abbattimento dell'inattività fisica , un problema globale.
A latere del convegno sono stati assegnati gli Awards relativi alle organizzazioni che più si sono distinte nella promozione dell'attività fisica in UK.
alcune tra le quali:

Fit for Sport

Active Nation UK
4Global Parkrun UK

Addio vecchio abbonamento annuale:arriva il fitness on demand

L’idea tradizionale di palestra si reinventa, tra allenamenti di gruppo ad alta intensità e la scomparsa del caro vecchio abbonamento annuale. Nuovo concept , no contratti, ma classi on demand con Barry’s Bootcamp.   L’allenamento di Barry’s consente a persone con livelli di fitness diversi di allenarsi insieme, poiché in ogni classe il trainer indicherà tre livelli di allenamento diversi modulati sui diversi livelli di preparazione degli utenti. Oggi, Barry’s è riconosciuto come il miglior workout nel mondo. Ogni corso sarà aperto ad un massimo di 42 partecipanti al costo di 28 euro a lezione. Non sono previsti abbonamenti ma la possibilità di acquistare pacchetti. Le lezioni si potranno acquistare direttamente sul sito e ogni utente potrà prenotare sia la lezione che il tapis roulant.
#disruptive #fitness

La tecnologia ci permette di vedere come è composto il nostro corpo: Rivoluzione Bioimpedenza

Molte palestre quando accolgono i loro clienti, svolgono un check tecnico d'ingresso per attestare lo stato dio forma della persona e spesso viene svolta una analisi impedenziometrica per calcolare la quantità di massa grassa e massa magra che abbiamo nel corpo.Spesso queste venivano svolte con degli elettrodi appoggiati lungo il corpo.

Oggi grazie alle moderne tecnologie , abbiamo dei sistemi di rilevazione molto precisi e per fasce muscolari in grado di darci , addirittura in 3D la composizione corporea.
E' questo il caso della piattaforma Styku che ho avuto modo di vedere ad Elevate 17 , una vera rivoluzione della bioimpedenza in quanto strumento utilizzato dai personal trainer per monitorare e motivare i loro clienti.
Una vero sistema di monitoraggio basato su sensori montati su una colonna frontale rispetto alla pedana dove si posiziona la persona.
Oltre a scannerizzare tutto il corpo , determina il rischio di obesità, e mette a confronto diversi parametri vitali.
Essendo inte…

Novità per gli amanti del fitness tecnologico : sincronizzazione in palestra

Era di corsa Nerio Alessandri a Riminiwellness, di li a poco volava in Silicon Valley per stringere nuovi accordi con i big della tecnologia.Infatti è arrivata la conferma, per gli amanti del fitness tecnologico, dal Wolrd Wide Developer Conference 2017 in San Jose ,dove Tim Cook e soci hanno snocciolato tutte le numerose novità software che saranno disponibili per monitorare i propri allenamenti in palestra attraverso l'utilizzo dell' Apple Watch. .
Una novità molto apprezzata sarà la possibilità disincronizzare il proprio Apple Watch con gli attrezzi da palestra (tramite NFC): ad esempio, basterà avvicinare lo smartwatch della mela al tapis roulant per sincronizzare subito le informazioni relative a KM percorsi, calorie bruciate e quant’altro. Questa funzione sarà supportata da alcuni dei più famosi produttori di attrezzi da palestra, tra cui Matrix, TechnoGym, Schwinn, LifeFitness, Cybex, StarTrac e StairMaster.