Passa ai contenuti principali

Sfruttate i codici QR a vostro vantaggio

Il Codice QR (Quick Response Code) è uno strumento di Mobile Marketing. Si tratta di una immagine che può essere letta/decodificata tramite appositi lettori contenuti negli smartphone e tablet. Si tratta di un codice bidimensionale che collega con un semplice click un messaggio statico al mondo dinamico del Web.
   Se state camminando in giro per la città e notate il manifesto pubblicitario di un evento che sembra interessante, all'interno del quale è presente un QR Code, potete prendere il vostro cellulare, fotografare il codice QR e ottenere istantaneamente una pagina Web con maggiori informazioni sull'evento, la possibilità di prenotare i biglietti, un video di presentazione... Se all'interno di un supermercato trovate a fianco di un prodotto una immagine con il QR Code potete fotografarlo con il vostro dispositivo mobile e collegarvi istantaneamente ad una pagina Web con informazioni dettagliate sull'articolo, la possibilità di acquistarlo online, schede informative su misure, colori, applicazioni, montaggio... Non dovete digitare o ricordare nulla: questo strumento di comunicazione di ultima generazione vi mette in contatto direttamente con la casa produttrice, l'organizzatgore o il venditore più vicino. 
 Il Codice QR è un vero e proprio strumento di comunicazione bidirezionale anche nelle sue modalità di utilizzo e fruizione. Non è quindi solo uno strumento in mano a chi offre per promuovere il proprio prodotto o servizio, ma è anche un sistema che consente a chi riceve di entrare in contatto con informazioni e funzionalità aggiuntive in modo rapido, economico, efficace e gratificante. In molti casi è anche uno strumento per trasformarsi da utenti passivi dell'informazione in elementi attivi nel controllo e qualificazione della stessa

Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…