Passa ai contenuti principali

IL VALORE DEL DIPENDENTE E DEL SUO ACCOUNT: nuova tendenza di successo nel 2016

Circa l’80% delle società hanno un social media team, ma nonostante questo rimane difficile riuscire a raggiungere un audience soddisfacente. Dal 2016 la tendenza sarà quella di valorizzare una risorsa interna poco sfruttata sino ad ora: il dipendente. Questa raccomandazione dall’interno, cioè sfruttando gli account personali che i dipendenti sui vari social networks, ha portato risultati sorprendenti: non solo i contenuti condivisi dai dipendenti portano maggiori followers/mi piace alle aziende, ma moltiplicano di otto volte il coinvolgimento dei contenuti postati dai canali ufficiali delle compagnie.
http://www.digitalic.it/wp/web-social/social-network/5-trend-dei-social-media-per-il-2016/94152

Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…