Passa ai contenuti principali

Nel tuo budget 2016 non può mancare il VirtualFitness


Un centro di ricavo per il 2016 :Il Virtual Fitness
 
Un trend che sta crescendo velocemente nel settore del fitness è il cosidetto fitness virtuale, attraverso l'utilizzo di lezioni con istruttori non fisicamente presenti.
Questa rappresenta una grossa opportunità in termini di centro di ricavo.
A tal proposito esiste una interessante infografica che suppporta questa tesi:
http://wexervirtual.com/infographic-why-wexer-should-be-in-your-budget-for-2016/

Chi utlizza il fitness virtuale combina le lezioni anche con quelle live con il trainer in sede e aumenta la produttività del centro con offerte più adattabili alle esigenze dei clienti.
Ma soprattutto diventa un grande strumento di aggregazione e fidelizzazione, genrando maggior engagement fra i soci e più refernze all'esterno.
Interessante a questo proposito un'intervista apparsa sull'ultimo numero di CBI Ihrsa a Rasmus Ingerslev fondatore di Wexer virtual.

http://pubs.ihrsa.org/CBI/December2015/files/44.html



Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…