Passa ai contenuti principali

Il fitness liquido: un nuovo concept per il mondo dei fitness center

Ci stiamo avvicinando all'apertura di Fibo 2017 con un convegno Europeactive sul tema del customer engagement nei fitness center.
Oggi più che mai ,la palestra fisica deve essere ripensata in chiave multi-canale e digitale, come fosse un'unica piattaforma in cui tecnologie e strategie di marketing e vendita sono interconnesse. WiFi, Beacon, geolocalizzazione, gestione delle disponibilità, Big Data, analisi del comportamento del cliente, social selling, vendita assistita, mobile commerce, devono essere in grado di dialogare insieme. Diventa quindi sempre più importante saper progettare un "healthclub liquido", in cui sia possibile segmentare non solo i tipi di clienti, ma anche le differenti situazioni di visita, per proporre sempre nuovi scenari di acquisto.
Come da anni esiste il concetto di musica liquida anche i corsi di fitness saranno liquidi.
Nei prossimi anni, la categoria di video-on-demand di allenamento on-line si espanderà come le aziende si evolvono di offrire allenamenti pre-registrati a fornire gli allenamenti con istruttore live-streaming da uno studio popolare in tempo reale man mano che vengono accadendo. Il popolare servizio di video-on-demand quotidiano DailyBurn sta aprendo la strada in questa categoria, permettendo ad amici in un salotto a seguire con un allenamento dal vivo che viene insegnato in uno studio, nel centro di Manhattan .
Vedremo se le attese sarano confermate nei prossimi giorni a Colonia.

Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…