Passa ai contenuti principali

Metodo Curves: la palestra per sole donne in franchising


Le scuse migliori per rimandare l’iscrizione in palestra possono essere le più svariate: dal poco tempo a disposizione, alla vergogna di sudare esageratamente davanti agli altri, oppure ripudiare l’immagine di noi stesse paonazze di fronte allo specchio.
Non importa a quale categoria apparteniamo, almeno una volta ci saremo chieste se esiste una palestra tutta al femminile, senza specchi, con allenamenti brevi ma efficaci , probabilmente accantonando l’idea di un sogno impossibile. Invece in questi ultimi anni sta prendendo piede il metodo Curves.
Ecco di cosa si tratta esattamente:
Un franchising di palestre per sole donne, con istruttrici che seguono passo passo il tuo allenamento strutturato su un circuito di macchine disposte a cerchio, senza specchi, senza pesi e con meno di 90 minuti a settimana!
Il metodo infatti consiste nell’effettuare esercizi di rafforzamento muscolare alternati ad attività cardio utilizzando apparecchi che sfruttano la resistenza idraulica. L’intero allenamento non dura più di 30 minuti e ad ogni ingresso si può passare il proprio badge personale per visualizzare sul display il numero di presenze e i relativi miglioramenti.


Ogni partecipante può scegliere una istruttrice personale che si preoccuperà di incoraggiarla a raggiungere i propri obiettivi anche attraverso una dieta mirata associata agli esercizi del circuito che può far lavorare fino a 20 donne contemporaneamente.
Questo nuovo modo di concepire gli allenamenti per sole donne, può portare a consumare anche 500 calorie a sessione: in America è attivo dagli anni 90, e i loro ideatori hanno organizzato le stazioni di lavoro in modo da alternare esercizi di spinta e subito dopo movimenti di tirata, favorendo tutte le funzioni muscolari.
Durante la sessione l’istruttrice misura il battito cardiaco ogni 7 minuti per assicurarsi di tenere tutto sotto controllo tenendo conto dell’età del soggetto, obiettivi e condizioni fisiche generali.
Al momento in Italia sono presenti 22 palestre curves in franchising

Costo del franchising
A partire da € 44.500, compresi i diritti di franchising Curves, le macchine per il circuito Curves e il training. Il contratto di franchising è soggetto a diritti di royalty e contributi al fondo nazionale di pubblicità. Contattaci per ulteriori informazioni.
Investimento totale del franchising
Investimento medio in base alla location a partire da € 70.000 (comprensivo del costo iniziale del franchising)

Personale
Il modello di franchising di Curves è strutturato per un dipendente a tempo pieno e due o tre dipendenti part-time, supponendo che il concessionario assumerà il ruolo a tempo pieno.
http://www.curves.eu/it/franchise

Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…