Passa ai contenuti principali

Wellness accelerator : le start up nel fitness crescono




Come mantenersi in forma e in salute quando si viaggia per lavoro?
Ci pensa Roundstay, startup selezionata per il terzo Wellness Accelerator di Technogym.
Roundstay rende più salutari i viaggi di lavoro, aiutando i viaggiatori a fare scelte sane e ad avere il controllo sul proprio benessere anche in quando sono lontani da casa.
Technogym da due anni finanzia un “acceleratore diretto” che ha l’obiettivo di lanciare applicazioni che possono essere usate sia nel fitness che in altri settori come benessere e sanità.
Così come esiste in America la piattaforma di accelerazione Nike+, Technogym , tramite H-Farm ,finanzia tra le altre:
  • Fitssi: app per il fitness che mette in contatto gli utenti con nuovi compagni di allenamento on-demand.
  • TRAIN ME: due app che permettono ai personal trainer di gestire le attività quotidiane in modo più efficiente e di incrementare il tempo di contatto con i clienti.
  • Fitsapp: servizio fitness in abbonamento offerto tramite piattaforma web e mobile.
  •  Gymaround (prenota alberghi con palestre)
 
scopri di più



Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…