Passa ai contenuti principali

Crowdfunding e wearable: il progetto Welt approda sul mercato

La Welt, la cintura “smart” presentata da Samsung al CES 2016, è il risultato
di una campagna di crowdfunding lanciata lo scorso 30 agosto su Kickstarter, che ha raccolto finora 41mila dollari grazie a quasi 400 supporter, superando così l’obiettivo minimo fissato a quota 30mila dollari con un mese di anticipo sulla chiusura.

La Welt (il nome è una crasi di wellness e belt, ovvero benessere e cintura) aiuta le persone a fare scelte “salutari”: è dotata al suo interno di un sensore magnetico che “tiene d’occhio” il girovita dell’utente, monitorando inoltre una serie di parametri come il numero di passi effettuati ogni giorno, il tempo trascorso seduti e le abitudini alimentari. Vengono così elaborati una serie di dati che vengono inviati all’apposita app sullo smartphone, che stabilirà quindi una serie di obiettivi che l’utente dovrà raggiungere per mantenersi in forma ottimale, ad esempio suggerendo di adottare una dieta più leggera ma anche mettendo in guardia da eventuali cali di peso eccessivamente repentini


A realizzare la cintura smart è Welt Corporation, azienda nata da uno “spin-off” di Samsung Lab, che ha annunciato per questo prodotto il supporto sia a Samsung S Health sia a Apple Health, le applicazioni per la gestione del benessere personale installate rispettivamente sugli smartphone Galaxy S di Samsung e iPhone di Apple, nessuna delle quali è attualmente in grado di misurare il sovrappeso e la linea degli utenti.


Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…