Passa ai contenuti principali

La Digital Customer Journey Map: evoluzione del marketing funnel tradizionale

Avevo già avuto modo di parlare di Customer Experience nelle scorse settimane http://ilblogdimarcomagnani.blogspot.it/2016/10/la-customer-experience-personalizzata.html

Avevo accennato in quell' occasione che nel 2017  bisognava attrezzarsi di fugure dedicate a monitorare i comportamenti dei clienti o dei potenziali clienti attraverso la figura del customer manager.
Oggi vi voglio parlare di strumenti che aiutano a gestire tutto questo ed in particolare di come monitorare la Customer Journey delle persone che ogni giorno vengono a contatto con brand e aziende.
Per costruire qualsiasi strategia di Business, oggi, è importante concentrarsi sul valore per il cliente e comprenderne le esigenze e le preferenze, così come il suo comportamento durante il viaggio di acquisto, ossia il Customer Journey Mapping,
Ogni momento della giornata siamo sottoposti a tantissimi stimoli visuali e in questo scenario diventa sempre più importante la gratificazione emotiva e l’esperienza che porta a raggiungere l’acquisto.
Questa decisione, pertanto, è sempre più connessa ad un momento individuale altamente emotivo.
La Digital Customer Journey Map rappresenta una evoluzione del marketing funnel tradizionale, oggi fondamentale per comprendere in pieno la connessione tra azienda e cliente ed utilizzare le potenzialità innovative della digital customer experience.
Essa ci racconta la storia dell’esperienza del cliente dal contatto iniziale, attraverso il processo di coinvolgimento, fino all’acquisto e alla fidelizzazione.



Post popolari in questo blog

Inbound marketing per vendere benessere :cambia il comportamento di acquisto, occorre attrarre i clenti

Inbound marketing per il tuo centro fitness :sei pronto?

Intelligenza artificiale : arrivano i chatbot nel wellness

Intorno al “fenomeno chatbot” stanno nascendo ogni giorno nuovi servizi e nuove imprese.  Il via ufficiale alla corsa ai chatbot l’ha dato Mark Zuckerberg lo scorso 12 aprile quando, in occasione della conferenza a San Francisco dedicata agli sviluppatori, ha presentato i chatbot per Messenger, ovvero i programmi software che utilizzano il servizio di messaggistica di FB quale interfaccia attraverso la quale eseguire un numero determinato e circostanziato di compiti, dal fissare un incontro a dare notizie sul meteo.
Cosa è un bot? Con la parola “bot”, abbreviazione di “robot”, in informatica si intende un programma che ha accesso agli stessi sistemi di comunicazione e interazione con le macchine usate dagli esseri umani. In pratica sono programmi informatici che “parlano” come gli esseri umani. Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft.
Nell’ambito del customer service, le chatbot utilizzano il potere crescente dell’intelligenza arti…